Ultime News

Tutte le news

 

Gargano Summer Race

XXIV Edizione 2016
Manfredonia-Vieste / Vieste-Manfredonia

É l'appuntamento principale del calendario annuale della Lega Navale Sezione di Manfredonia.
Ogni anno, con le sue numerosissime adesioni, la Regata del Gargano colora di tinte variopinte uno dei tratti più spettacolari della costa adriatica che unisce, fra insenature e strapiombi, la ridente cittadina di Manfredonia alla bellissima città di Vieste.

Programma XXIV Regata del Gargano 16/17/18 SETTEMBRE 2016
Manfredonia -Vieste / Vieste - Manfredonia

Sabato 3 Settembre

ore 10.30 Conferenza stampa per la presentazione dell’evento presso la Sede Sociale dell'Ente Organizzatore

Giovedì 15 Settembre

ore 20.00 Termine ultimo per iscriversi alla regata

Venerdì 16 Settembre

ore 10.00 Regata su boe, con due distinti percorsi a bastone, nelle acque antistanti il Castello Svevo-Angioino di Manfredonia

ore 20.30 Briefing armatori, regatanti ed ospiti per la consegna del numero di iscrizione alla regata e gadget, con brindisi finale ed a seguire una serata musicale; il tutto all’interno dell’ANFITEARTO PIAZZETTA MERCATO

Sabato 17 Settembre

ore 9.30 Regata costiera Manfredonia – Vieste, valida quale 1^ prova per l’assegnazione del Trofeo Challenge "XXIV REGATA DEL GARGANO - PIZZOMUNNO CUP", con partenza dalle acque antistanti il Castello Svevo-Angioino di Manfredonia

ore 20.00 Premiazione della regata su boe valida quale “1^ Trofeo Herbalife“, con a seguire buffet per i regatanti, le autorità e gli ospiti, presso l’Hotel “ I Melograni “ di Vieste

Domenica 18 Settembre

ore 9.30 Regata costiera Vieste – Manfredonia, valida quale 2^ prova per l’assegnazione del Trofeo Challenge “XXIV REGATA DEL GARGANO - PIZZOMUNNO CUP”, con partenza dalle acque antistanti l’Hotel “ I Melograni “ di Vieste

ore 20.00 Cerimonia di chiusura della manifestazione, con premiazioni ed a seguire buffet per i regatanti, le autorità e gli ospiti, presso la base sportiva dell’Ente Organizzatore sita in Viale Miramare, 6 Manfredonia

Bando XXIV Regata del Gargano "Pizzomunno Cup & Trofeo A. Frattarolo" - 1° Trofeo Herbalife

1. Ente organizzatore

Lega Navale Italiana - Sezione di Manfredonia
Sede sociale: Banchina di Tramontana
Base sportiva: Viale Miramare - 71043 Manfredonia (FG)
Tel. Fax +39.0884.58.55.58 - Cell. +39 339 4912361
e-mail: manfredonia@leganavale.it
facebook Lega Navale Manfredonia

2. Programma della manifestazione

Sabato 03 Settembre - ore 10.30
Conferenza stampa per la presentazione dell’evento presso la Sede Sociale dell’Ente Organizzatore;

Giovedì 15 Settembre ore 20.00
Termine ultimo per iscriversi alla Regata;

Venerdì 16 Settembre ore 10.00
Regata su boe, con due distinti percorsi a bastone, nelle acque antistanti il Castello Svevo-Angioino di Manfredonia;

Venerdì 16 Settembre ore 20.30
Briefing armatori, regatanti ed ospiti per la consegna del numero di iscrizione alla regata e gadget, con brindisi finale ed a seguire una serata musicale; il tutto all’interno dell’ANFITEATRO PIAZZETTA MERCATO;

Sabato 17 Settembre ore 09.30
Regata costiera Manfredonia - Vieste, valida quale 1^ prova per l’assegnazione del Trofeo Challenge “XXIV REGATA DEL GARGANO - PIZZOMUNNO CUP”, con partenza dalle acque antistanti il Castello Svevo - Angioino di Manfredonia;

Sabato 17 Settembre ore 20.00
Premiazione della regata su boe valida quale 1^ Trofeo Herbalife, con a seguire buffet per i regatanti, le autorità e gli ospiti, presso l’Hotel “I Melograni“ di Vieste;

Domenica 18 Settembre ore 09.30
Regata costiera Viest - Manfredonia, valida quale 2^ prova per l’assegnazione del Trofeo Challenge “XXIV REGATA DEL GARGANO - PIZZOMUNNO CUP”, con partenza dalle acque antistanti l’Hotel “I Melograni“ di Vieste;

Domenica 18 Settembre ore 20.00
Cerimonia di chiusura della manifestazione, con premiazioni ed a seguire buffet per i regatanti, le autorità e gli ospiti, presso la base sportiva dell’Ente Organizzatore sita in Viale Miramare, 6 Manfredonia.

3. Ammissioni

Saranno ammesse alla partecipazione le imbarcazioni d’altura dotate di certificato di stazza in vigore ORC (International o Club), con LOA non inferiore a 7,50 metri. Agli effetti delle classifiche le imbarcazioni saranno suddivise nelle seguenti categorie: “Maxi - Regata; Crociera/Regata e Gran Crociera“ e concorreranno per l’assegnazione dei trofei “Regata del Gargano - Pizzomunno Cup” e “Adolfo Frattarolo”.

4. Categorie

4.1 Categoria Maxi
Rientrano nella categoria “Maxi“, le imbarcazioni con LOA ≥ 16,00 metri, che sono in possesso del certificato di rating ORC International (non ORC Club), con la dicitura “Performance“ (rispondenza agli assetti da regata) e comunque in conformità alle “Regulations ORC” per questa categoria.
4.2 Categoria Regata
Per appartenere alla categoria “Regata“, le imbarcazioni dovranno essere in possesso del certificato di rating ORC International (non ORC Club), con la dicitura “Performance“ (rispondenza agli assetti da regata) e comunque in conformità alle “Regulations ORC” per questa categoria. Le imbarcazioni ante 01.01.2000 potranno far parte della categoria “Crociera/Regata” di cui al punto successivo anche se sprovviste delle relative Regulations.

4.3 Categoria Crociera/Regata
Per appartenere alla categoria “Crociera/Regata”, le imbarcazioni dovranno essere in possesso del certificato di rating ORC con la dicitura “Cruiser/Racer” (rispondenza agli assetti da e comunque in conformità alle Regulations ORC per questa categoria. Le imbarcazioni per poter essere ammesse a competere in “Crociera/Regata” dovranno inoltre essere completamente arredate così come previsto dal cantiere o dal progetto originario, fornite, quindi, di cucina, lavelli, arredamento bagno, tavoli, porte, cuccette, paglioli, ripiani, sportelli, coperchi vani motore e batterie, tappezzerie, imbottiture cieletti. Per i casi di dubbia conformità allo spirito di queste Regulations, anche se formalmente rispondenti a tutte le caratteristiche, farà fede l’interpretazione della Commissione FIV UVAI.
4.4 Categoria Gran Crociera
Per appartenere alla categoria “Gran Crociera” (attività di base), le imbarcazioni dovranno avere le caratteristiche di seguito descritte, avendo mantenuto la propria configurazione originale di imbarcazione da diporto, ovvero senza alcuna modifica successiva allo scafo ed appendici, ed essere in possesso di certificato di Rating ufficiale, anche semplificato o provvisorio, come descritto al punto 2.3 delle Disposizioni Tecniche della Normativa FIV Vela D’Altura 2016.
Nella categoria “Gran Crociera” è tassativamente vietato l’utilizzo del “carbonio” per scafo, appendici, antenne (albero e boma).
Dette imbarcazioni, in regola anche con le Norme vigenti per la Navigazione da Diporto, devono essere dotate d’arredi interni da crociera completi e idonei per lunghe navigazioni e sono caratterizzate da alcune attrezzature proprie per una facile crociera, quali:
- Rollafiocco con vela installata o vela di prua con garrocci;
- Rollaranda;
- Ponte in teak completo;
- Elica a pale fisse;
- Alberatura senza rastrematura;
- Salpancore completamente installato in coperta;
- Salpancore in apposito gavone a prua, con ancora e catena nell’alloggiamento ed adeguate di peso (Kg) e con una lunghezza di almeno tre volte la LOA;
- Desalinizzatore proporzionato;
- Vele di tessuto a bassa tecnologia (dacron e altre fibre poliesteri, nylon ed altre fibre poliammide, cotone e, comunque, di filati a basso modulo di elasticità tessuti a trama ed ordito senza laminature) non laminate;
- Bulbo in ghisa corto o lungo (qualora nella serie fosse previsto anche quello in piombo);
- Bowthrusters;
- Impianto di condizionamento, inteso come impianto di bordo inamovibile;
- Anno di varo anteriore al 1992.
Se i parametri specificati comprendono le vele a bassa tecnologia questi saranno quattro (4), altrimenti i parametri dovranno essere almeno cinque (5). Tra questi parametri deve essere obbligatoriamente incluso il rollafiocco o vela di prua con garrocci e per le imbarcazioni con LOA maggiore di 11,40 metri il salpancore (così come sopra specificato). L’appartenenza alla categoria “Gran Crociera” dovrà essere dichiarata all’atto dell’iscrizione, specificando le caratteristiche giustificative di tale scelta. In questa classe non sono comunque ammessi a bordo atleti “Qualificati”.
4.5 Categoria Libera Le imbarcazioni sprovviste di regolare certificato di stazza regateranno nella categoria “Libera“, purché in regola con le vigenti leggi sulla navigazione da diporto.
Esse concorreranno in tempo reale. Per queste imbarcazioni il comitato organizzatore definirà, a suo insindacabile giudizio, la suddivisione in raggruppamenti.

5. Iscrizioni e tesseramento

Le iscrizioni alla Regata dovranno pervenire, presso il Comitato Organizzatore, redatte sull’apposito modulo compilato in ogni sua parte, comprensivo degli allegati in esso richiamati, entro e non oltre le ore 20.00 del 15 Settembre, accompagnate dai seguenti documenti:
a) Copia di valido certificato di stazza previsto per la categoria in cui si intende regatare;
b) Licenza di navigazione valida per le sole imbarcazioni che concorreranno nella categoria Libera sprovviste di certificato di stazza;
c) Polizza assicurativa R.C. unica e globale con massimale minimo di € 1.500.000,00. È vivamente raccoman data un'adeguata copertura assicurativa supplementare per tutti i componenti dell'equipaggio;
d) "Dichiarazione di Conformità" alle norme di sicurezza previste dalla legge (modulo fornito dal Comitato Organizzatore);
e) Delega dell'armatore per il suo rappresentante a bordo nel caso l'armatore stesso non partecipi alla regata;
f) Quota di iscrizione alla relativa classe di appartenenza;
g) Eventuale "Licenza d'uso della Pubblicità".
L'elenco dei componenti l'equipaggio di ciascuna imbarcazione iscritta dovrà essere consegnato unitamente alle tessere FIV (in originale) di ogni membro dell’equipaggio, vidimate per la parte sanitaria e valide per l'anno in corso. Le eventuali variazioni, nella composizione iniziale dell'equipaggio, devono essere comunicate, per iscritto, entro le ore 20.00 del giorno precedente ogni prova.
Il Comitato Organizzatore accetterà preiscrizioni, via fax o via e-mail, che dovranno essere perfezionate entro i termini suindicati.
La decisione sull'ammissibilità alla regata spetta esclusivamente al Comitato Organizzatore. Sono previsti controlli di stazza, prima, durante o a conclusione delle regate.
Alla chiusura delle iscrizioni, verrà esposto all’albo dei comunicati l'elenco delle imbarcazioni iscritte con i relativi dati.

6. Quota di iscrizione

La tassa di iscrizione è fissata in::
€ 160 per le imbarcazioni con L.O.A. fino a 10,00 mt;
€ 180 per le imbarcazioni con L.O.A. da 10,01 fino a 13,00 mt;
€ 200 per le imbarcazioni con L.O.A. superiore a 13,00 mt.

Per le imbarcazioni che avranno perfezionato l’iscrizione alla Regata entro il 05.09.2016 la tassa di iscrizione sarà ridotta come di seguito riportato:
€ 140 per le imbarcazioni con L.O.A. fino a 10,00 mt;
€ 160 per le imbarcazioni con L.O.A. da 10,01 fino a 13,00 mt;
€ 180 per le imbarcazioni con L.O.A. superiore a 13,00 mt.

Il pagamento potrà essere effettuato direttamente presso la Segreteria della Sezione o tramite Bonifico Bancario presso:
Banca Prossima
IBAN : IT70S0335901600100000107969

7. Regolamenti

La regata sarà disputata applicando i seguenti regolamenti in vigore:
- Regolamento ISAF 2013/2016 con le prescrizioni integrative della F.I.V.;
- Regolamento di stazza ORC 2016;
- Regolamento ORC;
- Regulation ISAF;
- Normativa Vela d’altura FIV 2016;
- Il presente Bando;
- Istruzioni di Regata (IdR) e gli eventuali successivi comunicati del Comitato Organizzatore, del Comitato di Regata e della Giuria, anche a modifica delle IdR, che saranno esposti all'Albo Ufficiale almeno due ore prima della partenza.
Le regate del 17 e del 18 Settembre, con classifica unica per le categorie “Maxi, Regata, Crociera/Regata e Gran Crociera”, varranno anche quale 10^ prova del XXII Giro di Puglia di Vela d’Altura 2016, che è riservato alle imbarcazioni con LOA superiore a 9,00 metri in possesso di certificato di stazza in corso di validità ORC 2016.

8. Istruzioni di regata

Le istruzioni di regata saranno consegnate, previo integrale adempimento delle formalità d'iscrizione, dal giorno 10 Settembre 2016.
Le Istruzioni di Regata indicheranno la composizione del Comitato di Regata (CdR), del Comitato per le proteste e del Comitato di Stazza. Esse saranno rese disponibili sia presso il Comitato Organizzatore che sul sito della Regata.

9. L'Ormeggio delle imbarcazioni

La Sezione della Lega Navale di Manfredonia assicurerà presso i propri pontili, dal 10 al 25 Settembre 2016, l'ormeggio gratuito a tutte le imbarcazioni iscritte alla Regata, che ne faranno richiesta.
Per una migliore organizzazione degli ormeggi è necessario comunicare, via fax o e-mail, al Comitato Organizzatore:
- la data di arrivo;
- il pescaggio;
- la lunghezza fuori tutto;
- la data di partenza;
- l'eventuale utilizzo del servizio di pulizia della carena (a pagamento).

10. Dotazioni di sicurezza

Sono obbligatorie quelle previste per le regate di terza categoria del Regolamento ORC, con obbligo a bordo di zattera autogonfiabile ( per le sole prove costiere) e dell'apparato radio ricetrasmittente VHF dotato dei canali 16 e 74. Le imbarcazioni che concorreranno per la categoria “Libera“ hanno l’obbligo di imbarcare tutte le dotazioni di sicurezza previste per legge.

11. Premi

A) “Regata del Gargano - Pizzomunno Cup - Trofeo Adolfo Frattarolo“

- Il Trofeo Challenge "Regata del Gargano - Pizzomunno Cup" sarà assegnato alla Società di appartenenza dell’imbarcazione prima classificata in tempo compensato ORC nella classifica OVERALL categorie “Maxi - Regata - Crociera/Regata - Gran Crociera“ che scaturirà dalle due regate Manfredonia-Vieste e Vieste - Manfredonia;
- Il Trofeo Challenge "Adolfo Frattarolo" sarà assegnato alla Società della squadra, prima classificata in ORC Overall, come sopra definito;
- Targa/Trofeo alle imbarcazioni classificatesi in tempo compensato ORC nelle prime tre posizioni delle classifiche assolute, ORC in tempo compensato, a conclusione delle due prove costiere Manfredonia-Vieste e Vieste-Manfredonia;
- Coppa/Targa alla Società ospite presente con più imbarcazioni;
- Coppa/Targa all’imbarcazione proveniente da più lontano;
- Coppa 10^ tappa del Giro di Puglia 2016 all’imbarcazione prima classificata in tempo compensato ORC Overall, categorie “Maxi - Regata - Crociera/Regata - Gran Crociera“;
- Coppa/Targa "Lega Navale Italiana" all’imbarcazione iscritta al naviglio della L.N.I. e meglio classificata nella classifica Overall;
- Coppa/Targa CONI al timoniere più giovane, purché nato dal 01.01.1998;
- Coppa Città di Vieste all’imbarcazione prima classificata in tempo reale nella Regata costiera Manfredonia-Vieste del 17 Settembre;
- Coppa Città di Manfredonia all’imbarcazione prima classificata in tempo reale nella Regata costiera Vieste-Manfredonia del 18 Settembre.

B) Categoria Libera

- Targa/Trofeo alle imbarcazioni classificatesi in tempo reale nelle prime tre posizioni delle classifiche assolute per i raggruppamenti che saranno definiti dal Comitato Organizzatore a conclusio ne delle due prove costiere Manfredonia-Vieste e Vieste-Manfredonia;

C) Trofeo Herbalife

- Il 1° Trofeo Herbalife sarà assegnato all’imbarcazione prima classificata in tempo compensato ORC nella classifica Overall categorie “Maxi - Regata - Crociera/Regata - Gran Crociera“ delle due prove su boe del giorno 16 Settembre;
- Targa/Trofeo alle imbarcazioni classificatesi in tempo compensato ORC nelle prime tre posizioni delle classifiche assolute che scaturiranno dalle due prove su boe, di ogni categoria.
- Targa/Trofeo alle imbarcazioni classificatesi in tempo reale nelle prime tre posizioni delle classifiche assolute per i raggruppamenti che saranno definiti dal Comitato Organizzatore a conclusione delle due prove su boe del giorno 16 Settembre.

12. Pubblicità

La regata è classificata come evento di Categoria “C” ai sensi del Codice ISAF per la Pubblicità (Reg. 20). Si fa riferimento a quanto prescritto nel Regolamento FIV per l’esposizione della pubblicità. Le imbarcazioni che esporranno pubblicità, dovranno essere in possesso della prevista "Licenza d'uso della pubblicità" per l’anno in corso rilasciata dalla FIV, ove occorra. Il Comitato Organizzatore si riserva la possibilità di non accettare sponsor degli armatori se incompatibili con i principi che regolano lo sport della vela. Inoltre, il Comitato Organizzatore potrà chiedere a tutte le imbarcazioni di esporre, per tutta la durata della manifestazione, una o più bandiere degli sponsor della manifestazione e/o degli adesivi su ogni lato della prua. La non esposizione sarà oggetto di penalizzazione. Le bandiere e gli adesivi saranno forniti dal Comitato Organizzatore.

13. Diritti di immagine

Nel partecipare all'evento, gli armatori, i loro equipaggi e gli ospiti concedono al Comitato Organizzatore e suoi sponsor il diritto e l'autorizzazione all'utilizzo, gratuito ed illimitato nel tempo, per pubblicare e/o divulgare in qualsiasi maniera riprese fotografiche e filmati di persone ed imbarcazioni realizzati durante l'evento per eventuali messe in opera di materiale pubblicitario e/o di comunicati stampa.

14. Prescrizioni generali

Ogni imbarcazione deve essere dotata di un motore adatto alla propulsione della stessa. Tutte le imbarcazioni devono posizionare sulla prua, a dritta e a sinistra, gli adesivi identificativi che avranno ricevuto al momento dell'iscrizione.

15. Responsabilità

“La responsabilità della decisione di una barca di partecipare ad una regata o di rimanere in regata è solo sua” (regola fondamentale “4” del Regolamento di Regata “RRS”). Pertanto i concorrenti, indistintamente, partecipano alla regata a loro rischio e pericolo e sotto la loro personale responsabilità a tutti gli effetti.
Il Comitato Organizzatore e la Lega Navale Italiana Sezione di Manfredonia declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose sia in terra che in mare, che i partecipanti possano causare o subire in relazione alla partecipazione alla regata. Il fatto che un’imbarcazione sia stata ammessa alla regata non rende gli organizzatori responsabili circa la sua attitudine a navigare.
È di competenza degli armatori o dei responsabili di bordo decidere in base alle capacità dell'equipaggio, alla forza del vento, allo stato del mare, alle previsioni meteorologiche ed a tutto quanto altro debba essere previsto da un buon marinaio, se uscire in mare e partecipare alla regata ovvero di continuarla. Infine, si ricorda agli Armatori ed agli Skipper che, trattandosi di regata d'altura, non potrà essere assicurata altra assistenza in mare che quella normalmente prevista dall'Autorità Marittima. L'armatore è l'unico responsabile della sicurezza della sua imbarcazione e della rispondenza della idoneità delle dotazioni di bordo alle esigenze della navigazione d'altura e della salvaguardia delle persone imbarcate e dei naviganti in genere.

16. Stampa

Sarà in funzione un Ufficio Stampa presso la Sede Sociale della Lega Navale Italiana Sezione di Manfredonia. I rappresentanti dei Media interessati all'accreditamento sono pregati di comunicarlo, via fax o e-mail, al Comitato Organizzatore entro il 31 Agosto 2016.

Classifiche & Vincitori XXIV Gargano Summer Race 2016
XXIV Edizione 16-17-18 Settembre 2016
Manfredonia - Vieste | Vieste - Manfredonia

Comitato XXIV Gargano Summer Race 2016

Consiglio direttivo

Presidente Donato D'Andrea
Vice Presidente Stefano Borgomastro
Segretario Luigi Olivieri
Tesoriere Sabino Lambruco
Consigliere agli sport Massimo Tringale
Cons. Lucia Stelluti
Cons. Libera Disanti
Cons. Rodolfo Simone
Cons. Luigi Fatone

Comitato organizzatore

Lega Navale Italiana Sezione di Manfredonia
Banchina di Tramontana
71043 Manfredonia (FG)
tel/fax +39 0884 585558
cell. +39 339 4912361

manfredonia@leganavale.it
Orario di segreteria
Lunedì e Giovedì 9.30-12.30; 17.30-20.00
Martedì 17.30-20.00
Mercoledì, Venerdì, Sabato 9.30-12.30